A novembre 2015 è stato finanziato il progetto “Food industry sector towards the Europe 2020 Strategy: to promote an empowerment of EWC’s members of Campofrio and Conserve Italia European Works Councils”, dalla DG Occupazione, Affari Sociali e inclusione della Commissione Europea con la partecipazione della FLAI CGIL, Federazione Lavoratori dell’Agroindustria (capofila), di Fondazione Metes, (partner), di Federaciòn Agroalimentaria de Comisiones Obreras (CO-APPLICANT) e con il supporto di Campofrìo Food Group, Conserve Italia, FIDTA, FAI CISL, UILA UIL e EFFAT.

I destinatari del progetto sono stati i rappresentanti dei datori di lavoro e dei lavoratori dei Comitati Aziendali Europei di Conserve Italia e Campofrìo Food Group, con lo scopo di far acquisire loro maggiore conoscenza e consapevolezza sulle criticità che riguardano l’industria alimentare europea, con riferimento alla strategia Europa 2020, e sui contenuti del diritto comunitario in materia di coinvolgimento transnazionale dei lavoratori.
La riunione di avvio del progetto si è svolta il 24 febbraio 2016 a Roma, presso la FLAI CGIL, alla quale hanno partecipato i partner del progetto e i rappresentanti delle due aziende coinvolte.

Il 7 marzo 2016 è stata attivata una piattaforma web per la formazione a distanza che prevede un corso di formazione, con una durata complessiva di 40 ore, suddiviso in 6 moduli tradotti in 6 lingue: italiano, inglese, spagnolo, olandese, portoghese e francese. Alla formazione, hanno partecipato anche rappresentanti di altri CAE del settore agroalimentare e anche di settore diversi (commercio, ristorazione, grande distribuzione).

Il corso di formazione per delegati CAE è una vera e propria cassetta degli attrezzi per tutti coloro che, passo dopo passo, iniziano a svolgere l’attività all’interno dei CAE. Un pacchetto completo che, attraverso l’utilizzo di slides in power point schematiche e di immediata comprensione, fornisce con esattezza tutte le informazioni necessarie. Questi gli argomenti:

  • Le fonti normative in materia di CAE
  • Le strutture organizzative dell’impresa
  • Le relazioni sindacali a livello europeo
  • Meccanismi di funzionamento dei CAE
  • I ruoli all’interno dei CAE
  • I dati economici e finanziari

Il 12 e 13 luglio 2016 si è svolto a San Lazzaro di Savena (BO), presso la sede di Conserve Italia Soc. Coop., il seminario internazionale dedicato al progetto. In particolare, il seminario ha rappresentato un’importante occasione per lo scambio di esperienze sulle principali criticità relative all’attività dei CAE.

Il 15 ottobre 2016 si è conclusa l’attività formativa FAD e nell’evaluation meeting del 22 novembre 2016 sono stati esposti i risultati del piano di monitoraggio e valutazione, evidenziando i punti di forza e le criticità emerse durante lo svolgimento delle diverse attività progettuali. A questa fase finale hanno partecipato tutti i partner del progetto: FLAI CGIL, Fondazione Metes, INDUSTRIA CCOO (ex FEAGRA) e i rappresentanti delle due imprese beneficiarie coinvolte.

Dall’analisi dei dati è emersa la corretta realizzazione di tutte le attività programmate con i relativi obiettivi raggiunti. I partecipanti che hanno portato a termine il corso di formazione sono stati 47, in maggioranza italiani e spagnoli. Le newsletter dedicate al progetto sono state 4 e sono state pubblicate in italiano, spagnolo ed inglese. Tutto il materiale formativo sviluppato nell’ambito del progetto, in seguito alle molteplici richieste, è disponibile sulla piattaforma istituzionale Metes per la FAD e-learning. Invia una mail a: posta@fondazionemetes.it per ricevere le credenziali per accedere alla piattaforma.

Per avere un’idea dei contenuti puoi scaricare alcune slide dell’unità 6 relativa agli indicatori economici.

6.-Indicatori-economici.pdf (136 download)